A fianco del popolo ucraino
A fianco del popolo russo che manifesta contro Putin

Torniamo a vivere l’incubo della guerra, torniamo a vedere immagini di città bombardate, di civili in fuga, torniamo a vedere il sangue scorrere nelle strade d’Europa.
Sono immagini orribili, suoni orrendi, sono venti di guerra che dobbiamo respingere con tutta l’umanità e la solidarietà di cui siamo capaci.
il nostro baricentro è uno e uno soltanto: ripudiamo la guerra.
Ripudiamo la scelta criminale di Putin di invadere l’Ucraina.
Ripudiamo la scelta della Nato di ampliare la sua sfera di influenza a Est e ripudiamo la Nato in quanto alleanza militare offensiva.
Ripudiamo la scelta dell’Unione Europea e dell’Italia di inviare armi. Il ruolo dell’Europa deve essere di mediazione e di ricerca di una soluzione negoziale.
Ripudiamo ogni forma di nazionalismo e la narrazione che individua “nell’essere russo” una colpa.
Sosteniamo con forza le donne e gli uomini ucraini sotto le bombe e che resistono all’invasione.
Sosteniamo con forza le donne e gli uomini russi del movimento contro la guerra che stanno riempiendo le strade delle più importanti città a rischio della loro stessa vita.
Chiediamo l’apertura e il mantenimento di corridoi umanitari sicuri per chi è in fuga, e un’accoglienza degna per tutti i profughi provenienti da qualsiasi zona del mondo dove vi sia una guerra.
Dopo la prima manifestazione ad Alessandria di sabato 26 febbraio crediamo sia nuovamente il tempo di tornare in piazza con una grande manifestazione contro la guerra. Perché alla guerra non ci si può abituare, perché la guerra deve essere fermata.
Facciamo appello a tutte le donne e a tutti gli uomini della nostra provincia per costruire una grande manifestazione contro la guerra a fianco del popolo ucraino e del popolo russo che manifesta contro Putin.

Laboratorio Sociale Alessandria
ADL Cobas Alessandria
Casa delle Donne – Non Una di Meno Alessandria
Coordinamento studentesco Alessandria
Fridays for Future Alessandria
Associazione Welcome
Associazione per i Diritti Globali

Per adesioni info.laboratoriosociale@gmail.com

ULTIME NOTIZIE


 

Pfas e sostanze inquinanti: non c’è limite al peggio?

Pfas e sostanze inquinanti: non c’è limite al peggio?

L'audizione, del 28 aprile scorso, della Commissione Parlamentare d’Inchiesta che sta indagando sui #PFAS e sull'attività di Solvay Group nella nostra provincia ci spinge ad alcune ulteriori considerazioni su una questione che riteniamo centrale: i “limiti” agli...

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Ancora una volta siamo costrette a vedere la politica scagliarsi contro la libertà di scelta delle donne. “requisiti minimi per gli enti no profit: (…) presenza nello statuto della finalità di tutela della vita fin dal concepimento (…)” riporta il bando emanato dalla...

Il sindaco leghista svende il territorio e la salute pubblica

Il sindaco leghista svende il territorio e la salute pubblica

L'ormai ex direttore dell'ospedale di Alessandria, Giacomo Centini, ringrazia “in particolare il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco che ha favorito il nostro incontro con Solvay: lui è stato il tramite”. Uno studio epidemiologico - pubblicato da...