“Quando muore un eroe, per quanto tempo viene ricordato? E la spalla dell’eroe? Per quanto tempo viene ricordata?”

Piove. Apro l’ombrello: cipressi storti, blu intenso, spirali, stelle. Sul mio ombrello è stampata “La notte stellata” di Vincent Van Gogh. Mia madre ha un asciugamano con i suoi girasoli e il suo autoritratto con la fascia sull’orecchio ce l’ho ben impresso nella mente. Ce l’abbiamo tutti. I girasoli, i suoi cieli e i suoi corvi colorano il nostro immaginario collettivo. E Theo Van Gogh? Colui che l’ha supportato per tutta una vita, cosa sappiamo di lui? Abbiamo lavorato nello spazio vuoto che ha lasciato Theo; volevamo che il confronto con il fratello fosse doloroso perché avevamo bisogno di una molla per indagare l’appiccicosa sensazione della mediocrità, dell’essere dimenticati e messi da parte. Theo ha dato la possibilità a Vincent di continuare a dipingere, di trovare un appoggio in una realtà che lo rifiutava; ora dà la possibilità a noi di guardare le nostre ombre e chiacchierarci come vecchi amici. Theo Van Gogh è stato dimenticato. Ma non da tutti.

Venerdì 12 novembre, andrà in scena al Laboratorio Sociale, in Via Piave 63 ad Alessandria, “THEO – Storia del cane che guardava le stelle”  uno spettacolo di Anomalia Teatro, di e con Marco Gottardello, con la drammaturgia di Debora Benincasa e la regia di Amedeo Anfuso.

Apertura porte ore 21,00
Ingresso 5€
Biglietti d’ingresso acquistabili il giorno stesso a partire dalle 21,00 presso il Laboratorio Sociale

L’evento si svolgerà in totale sicurezza. I posti a sedere saranno limitati a 60, per questo vi chiediamo di venire puntuali al Laboratorio se siete interessatə ad assistere alla performance che si svolgerà nella “saletta”. Per la tranquillità di tutte e tutti chiederemo all’ingresso di mostrarci il green pass e, chi ne sarà sprovvistə, potrà effettuare prima di entrare un tampone rapido al costo di 5€. Invitiamo tutte e tutti al rispetto delle norme anti-Covid e nel rispetto dellə altrə, specialmente utilizzando le mascherine ed igienizzandovi spesso le mani con il gel che troverete in vari punti all’interno del Laboratorio.

Theo – Storia del cane che guardava le stelle from Anomalia Teatro on Vimeo.

ULTIME NOTIZIE


 

Perchè vogliamo #moltopiùdiZAN?

Perchè vogliamo #moltopiùdiZAN?

Sabato 15 maggio alle ore 17 saremo anche noi in Piazza Santa Maria di Castello ad Alessandria contro la violenza omolesbobitransfobica, per l’approvazione della legge Zan e #moltopiùdizan! L'Italia - secondo la Rainbow Map dell’ILGA, International Lesbian and Gay...

Pfas e sostanze inquinanti: non c’è limite al peggio?

Pfas e sostanze inquinanti: non c’è limite al peggio?

L'audizione, del 28 aprile scorso, della Commissione Parlamentare d’Inchiesta che sta indagando sui #PFAS e sull'attività di Solvay Group nella nostra provincia ci spinge ad alcune ulteriori considerazioni su una questione che riteniamo centrale: i “limiti” agli...

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Ancora una volta siamo costrette a vedere la politica scagliarsi contro la libertà di scelta delle donne. “requisiti minimi per gli enti no profit: (…) presenza nello statuto della finalità di tutela della vita fin dal concepimento (…)” riporta il bando emanato dalla...