L’omicidio di “Willy” Monteiro Duarte ci ha profondamente sconvolti, la sua storia ci insegna ancora un volta che l’Italia è un paese dove tuttora si muore di razzismo.
Un paese in cui se sei nero la tua vita non conta, perchè una sera qualsiasi, potresti essere pestato a morte senza nessun motivo da quattro figli di quella mentalità razzista e machista che opprime quotidianamente le nostre comunità.

La narrazione che la stampa fa di questo avvenimento è vergognosa. Il tentativo di infantilizzare chi ha le mani sporche di Willy ci fa ribrezzo.
Willy non è stato vittima di nessuna “bravata”, ma di un chiaro omicidio commesso da persone razziste e violente.

Il razzismo è una malattia che deve essere debellata.
Negli Usa, in Italia e in tutto il mondo.

Ci vediamo in piazza Santa Maria di Castello Domenica 20 Settembre alle 17:00 per chiedere giustizia per Willy e per tutt* coloro che vivono quotidianamente discriminazioni sulla propria pelle; giustizia che ci sarà solo quando il paese in cui viviamo inizierà a riconoscere e combattere il razzismo in cui è immerso.

#BlackLivesMatter

ULTIME NOTIZIE


 

Inizia la lotta al magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

Inizia la lotta al magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

Sabato si è svolta presso il Laboratorio Sociale l'assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici di ADL Cobas Alessandria del magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo. Sono state scelte le Rappresentanze Sindacali Aziendali ed è stata approvata la piattaforma di lotta. La...

Sabato 26 settembre “Cara Professoressa” al Laboratorio Sociale

Sabato 26 settembre “Cara Professoressa” al Laboratorio Sociale

Già nostro ospite per "Nazieuropa", sabato 26 settembre torna sul palco del Laboratorio Sociale Beppe Casales. Questa volta l'attore e autore porta in scena "Cara professoressa", spettacolo sulla scuola pubblica. Uno spettacolo nato dall'esperienza personale...

Venerdì 25 settembre iniziativa e assemblea di Fridays For Future

Venerdì 25 settembre iniziativa e assemblea di Fridays For Future

Abbiamo passato i mesi del lockdown ad ascoltare il mondo intero parlare di quanto i livelli di inquinamento e le svariate problematiche legate all'emergenza climatica stessero subendo un miglioramento, grazie all'assenza dell'uomo. Abbiamo iniziato a renderci conto...

ADL Cobas entra nel magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

ADL Cobas entra nel magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

Un gruppo di lavoratori del magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo ha deciso di abbandonare la CGIL e di iscriversi alla nostra organizzazione sindacale. Stiamo parlando del più grande magazzino della città di Alessandria gestito da ANT Srl per conto del terzo gruppo...