Sabato si è svolta presso il Laboratorio Sociale l’assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici di ADL Cobas Alessandria del magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo. Sono state scelte le Rappresentanze Sindacali Aziendali ed è stata approvata la piattaforma di lotta. La richiesta formale di incontro con l’azienda è stata inoltrata. Iniziano le danze. Reddito, diritti e dignità per tutte e tutti.

La piattaforma approvata dai lavoratori e dalle lavoratrici.

FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI
LA PIATTAFORMA PER IL MAGAZZINO MAXI DI – ANT DI SPINETTA MARENGO

E’ arrivato il momento di alzare la testa. Tutti insieme possiamo riuscire ad ottenere il rispetto del CCNL e la conquista di nuovi diritti.

RISPETTO DELL’ORARIO DI LAVORO, TURNI E FERIE

Non è tollerabile che vi siano lavoratori con fascia lavorativa di 4/5 ore (in piena violazione del CCNL) e altri che fanno regolarmente straordinario. La media delle 39 ore settimanali deve essere tassativamente rispettata. Le flessibilità previste dal CCNL e i turni devono essere concordati con le RSA così da permettere, compatibilmente con le esigenze produttive, la migliore conciliazione dei tempi vita/lavoro. Con almeno 26 sabati lavorati nel corso dell’anno maturazione di 26 giorni di ferie anziché 22. Deve valere per tutti i lavoratori che ne facciano richiesta la possibilità di assentarsi per 7 settimane consecutive fra ferie e aspettativa per potersi recare una volta all’anno nei propri paesi di origine.

TICKET RESTAURANT

Un ticket di 5,29 Euro per ogni giornata lavorata con presenza superiore alle 4 ore.

LIVELLI CONTRATTUALI, PART TIME E STABILIZZAZIONI

Passaggi automatici di livello in base all’anzianità: dal 6J al 6 dopo 9 mesi e dal 6 al 5 livello dopo 9 mesi. Passaggio per tutti i magazzinieri al 4J dopo 6 anni di anzianità e al 4 dopo 9 anni.
Corretto inquadramento in base alle mansioni svolte: 4 livello per i carrellisti e 5 livello per i pickeristi. Passaggio da part time a full time per i lavoratori che ne facciano richiesta.

DISPOSITIVI PROTEZIONE INDIVIDUALE E INDUMENTI DI LAVORO

La vita dei lavoratori conta e deve essere tutelata. Devono essere garantiti tutti i dispositivi di protezione individuale e almeno due paia di divise estive e invernali.

PREMIO DI RISULTATO EMERGENZA COVID E ORDINARIO

Mentre milioni di persone erano nelle loro case durante il lockdown, il magazzino non si è mai fermato e la produzione è fortemente aumentata nonostante i rischi per la salute dei lavoratori. Va riconosciuto a tutti i lavoratori un premio di risultato Emergenza Covid 19. Al tempo stesso vogliamo contrattare con l’azienda un premio di risultato ordinario. I parametri per ottenerlo devono essere chiari e non discrezionali. Deve cessare la pratica di utilizzare le medie come forma di pressione e ricatto nei confronti dei lavoratori.

RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI SINDACALI

Pieno riconoscimento di tutti i diritti sindacali così come previsti dall’articolo 41 del CCNL e dallo statuto dei lavoratori legge 300/70.

 

ULTIME NOTIZIE


 

Alessandria – Occupata Scienze matematiche fisiche e naturali

Alessandria – Occupata Scienze matematiche fisiche e naturali

L'appuntamento era alle 8 e 30 davanti ai cancelli dell'Università di MFN ad Alessandria. Oltre 200 fra studenti, ricercatori e professori sono entrati tutti insieme occupando l'università contro la riforma Tremonti Gelmini e i tagli all'università. E' la prima volta...

Alessandria – 500 studenti in assemblea nelle università

Alessandria – 500 studenti in assemblea nelle università

E' stata una giornata caldissima all'interno delle università della città di Alessandria. A MFN (matematica, fisica, scienze naturali) vi è stato il blocco della dittatica per due ore nelle quali si è svolta una grande assemblea a cui hanno partecipato 300 fra...

Alessandria – E’ iniziata la mobilitazione universitaria

Alessandria – E’ iniziata la mobilitazione universitaria

Ieri pomeriggio nell'atrio di Palazzo Borsalino un centinaio di persone tra studenti, ricercatori e docenti ha preso parte all'assemblea pubblica organizzata da Uniriot Alessandria con la partecipazione di Marco Revelli e Giorgio Barberis, rispettivamente docente e...

Alessandria – Centinaia di studenti contro la riforma Gelmini

Alessandria – Centinaia di studenti contro la riforma Gelmini

Questa mattina si è snodato per la città un nuovo corteo di centinaia di studenti contro la riforma Gelmini. Lo striscione di apertura titolava "No alla riforma Gelmini, vogliamo una scuola di tutti/e per tutti/e!", un messaggio chiaro, riferito soprattutto all'ultima...

Alessandria – Oltre 200 persone impongono la resa della Provincia

Alessandria – Oltre 200 persone impongono la resa della Provincia

E' andata oltre le più rosee aspettative la prima assemblea pubblica convocata dalle associazioni e dai movimenti che hanno liberato la ex caserma dei vigili del fuoco. Non si ricordava a memoria una assemblea così partecipata, dove decine di cittadini hanno preso la...

Assemblea pubblica con don Andrea Gallo

Assemblea pubblica con don Andrea Gallo

Venerdì 17 Ottobre alle ore 21, presso la ex caserma dei pompieri in via Piave ad Alessandria, si terrà un’assemblea pubblica aperta a tutte le donne e gli uomini di Alessandria interessati a ragionare sull’utilizzo di questo grande spazio. Sono ormai passati dieci...