Dopo il 27 settembre, dopo aver scioperato in 1milione di persone solo in Italia, ci riprendiamo le strade di tutto mondo.
Abbiamo delle richieste precise: vogliamo un cambiamento del sistema, lo vogliamo ora e lo vogliamo far pagare a chi sta speculando sullo sfruttamento della natura e dell’uomo.

-Non vogliamo più sussidi sui combustibili fossili, pretendiamo l’obiettivo emissioni zero entro il 2030 per l’Italia. Vogliamo la decarbonizzazione totale entro il 2025.

-Il nostro futuro è più importante del PIL. Le aziende inquinanti devono chiudere, ma devono essere garantiti posti di lavoro e tutele a tutte quelle persone coinvolte nella transizione. Non accettiamo il ricatto tra lavoro, salute e tutela dell’ambiente.

  • Vogliamo un investimento nazionale su un trasporto pubblico sostenibile, accessibile a tutti e di qualità.
  • Vogliamo un cambio di rotta per quanto riguarda il sistema d’istruzione e il mondo della ricerca. Esigiamo un ripensamento della didattica in ottica ecologista, vogliamo investimenti sulla ricerca.
  • Chiediamo lo stop di ogni grande opera inutile e dannosa.
  • Vogliamo che venga dichiarata l’emergenza climatica ed ecologica nazionale, consapevoli che non può essere solamente un’opera di greenwashing della politica ma fin da subito uno strumento trasformativo del presente.

Vogliamo fermare il sistema responsabile dei cambiamenti climatici, e lo facciamo in un giorno emblematico e simbolico, il Black Friday.

Crediamo sia giunto il momento di metterci la faccia e i corpo.

Il tempo è ora!!!

ULTIME NOTIZIE


 

Alessandria – Presidio No Bioetanolo alla conferenza dei servizi

Alessandria – Presidio No Bioetanolo alla conferenza dei servizi

Il comitato, dopo un periodo di intenso lavoro finalizzato alla costruzione di iniziative rivolte alla popolazione, dà vita ad un' iniziativa pubblica a sostegno della sua posizione contro l'impianto per la produzione di (bio) etanolo progettato dalla I.B.P. Giovedì...

Alessandria – L’onda non si ferma

Alessandria – L’onda non si ferma

Nella giornata di mobilitazione diffusa in tutte le città contro la distruzione della scuola pubblica, anche ad Alessandria gli studenti sono tornati a manifestare. Sono partiti cortei selvaggi da differenti scuole superiori (i principali dal Saluzzo e dal Volta...

Alessandria – 2000 studenti occupano la stazione FS

Alessandria – 2000 studenti occupano la stazione FS

La giornata dell'onda anomala alessandrina è stata rovente. Al mattino alle 9 sono state occupate le magistrali Saluzzo imponendo il blocco delle lezioni e all'arrivo della notizia dell'approvazione del decreto sono partiti cortei spontanei da diverse scuole della...

Alessandria – L’onda anomala travolge tutto

Alessandria – L’onda anomala travolge tutto

Al grido di occupiamo tutto oltre 500 studenti dell'ITIS Volta hanno interrotto le lezioni e hanno occupato la loro scuola entrando in corteo nell'aula magna. La prima risposta all'appello lanciato ieri dagli universitari di MFN a tutto il mondo della scuola a...