Il 9 ottobre l’esercito turco ha iniziato la preannunciata operazione militare nel nordest della Siria contro i popoli della Siria del Nord e il progetto politico della Rivoluzione Confederale.
Attualmente più di 800 prigionieri dell’ISIS sono fuggiti dalle prigioni, armati dall’esercito turco.
Si contano 200mila profughi, non si contano le vittime dei bombardamenti: è in corso un’emergenza umanitaria.

Un attacco che mira a spazzare via dalla storia una delle esperienze più avanzate in termini di democrazia, ecologia, parità di genere e convivenza pacifica tra popoli.

Ne parliamo domenica 27 ottobre alle ore 21 al Laboratorio Sociale in compagnia di Jacopo Bindi che durante l’attacco al cantone di Afrin si trovava sul quel territorio sotto attacco, militando nella società civile, e di Marta Sofia che ha preso parte nel 2017 a una delegazione italiana in Kurdistan.

Le Forze Siriane Democratiche, il popolo curdo e tutti i popoli della Siria del Nord hanno bisogno del nostro supporto!

Serkeftin!

 

Domenica 27 ottobre 2019

Inizio dibattito ore 21,00

Presso il Laboratorio Sociale Alessandria
Via Piave 63, 15121 Alessandria

Ingresso gratuito

ULTIME NOTIZIE


 

Basta menzogne, vogliamo chiusura e bonifica, subito!

Basta menzogne, vogliamo chiusura e bonifica, subito!

Poco più di due settimane fa, venivano diffusi i dati raccolti da Arpa Piemonte in alcune delle abitazioni che si trovano a nord est del polo chimico di Spinetta Marengo. Risulta - come si leggeva su Il Piccolo del 23 febbraio - che dalla falda inquinata i gas...

Sabato 13 marzo in presidio davanti al Comune di Alessandria

Sabato 13 marzo in presidio davanti al Comune di Alessandria

Nel dicembre 2019 la Corte di Cassazione, per il caso Cromo VI del 2008, condanna Solvay per disastro ambientale, omessa bonifica e messa in sicurezza del sito di produzione con conseguente sversamento di sostanze tossiche (tra cui i PFAs) in falda, nelle acque...