Sabato 12 ottobre riapriamo le porte della saletta del Laboratorio, con un ospite speciale e con i suoi brevi mologhi contro l’affanno. Davide Grillo interpreterà, a partire dalle 21, lo spettacolo teatrale “Il tempo stringe” di cui è anche autore.

Il tempo stinge, una constatazione. Non miglioriamo, tutt’altro.
Crescere pensando alla vita come una continua evoluzione e scoprire che non è così. Il tempo infatti porta a maturazione i suoi frutti che poi però vanno a male. Come noterete ci muoviamo sempre nella cornice teorica del più spumeggiante e sfrenato ottimismo. Nella pratica invece si tratta di una serie di monologhi tragicomici in parte scritti per il varietà Sgombro e che, direttamente o indirettamente, hanno a che fare con il tempo, il suo trascorrere, il rapporto seccante che se ne crea, gli affanni connessi e altre nefandezze come di cui sopra. Lo spettacolo ha debuttato a Roma il 18 aprile 2019 alla rassegna Spin Off di Spin Time Labs

Davide Grillo attore autore scrive monologhi che recita di fronte a sua zia. La sua vita è una continua disputa con l’idea poco ragguardevole che lei ha di lui. Dove per lei deve intendersi sia la vita che la zia, che dunque si somigliano. Tutto ciò è mortificante.

Sabato 12 ottobre 2019

Apertura porte ore 19,30
– con aperitivo a buffet (con vino biologico)
Inizio spettacolo ore 21,00

Ingresso 5€
No prevendite, no prenotazioni. Biglietti acquistabili il giorno stesso a partire dalle 19,30 presso il Laboratorio Sociale.