Il 17 Novembre, giornata internazionale degli studenti, anche dalle scuole superiori di Alessandria abbiamo voluto dire la nostra e prendere parola; lo abbiamo fatto su un tema che consideriamo di fondamentale importanza: l’antirazzismo. Gli episodi di violenza, xenofobia e razzismo sono ormai all’ordine del giorno in questo Paese, ma ogni giorno c’è anche chi continua a promuovere solidarietà, mutualismo e accoglienza all’interno dei luoghi in cui vive, studia e lavora. Così anche ad Alessandria, dopo aver discusso in diverse assemblee, è emersa l’esigenza di convocare una manifestazione rivolta a tutti gli studenti, una manifestazione che facesse dell’antirazzismo la propria bandiera, una manifestazione che rilanciasse il tema della solidarietà e dell’uguaglianza tra i banchi delle nostre scuole.

Nel corso della mattinata ragazzi e ragazze provenienti dalle scuole di Alessandria e provincia hanno sfilato per le vie della città: di fronte alla falsa informazione mediatica, alla politica discriminatoria dei partiti e alle continue morti in mare, proviamo rabbia e indignazione, ma anche voglia di cambiare le cose, di gridare che siamo cittadini del mondo e che le barriere non fermeranno mai le migrazioni. Vogliamo studiare in scuole che facciano dell’antirazzismo e dell’accoglienza i propri valori fondamentali, vogliamo che nelle nostre classi non ci siano studenti considerati di serie B, vogliamo che a tutti sia garantita la possibilità di studiare e vivere in Italia indipendentemente dal colore della loro pelle.

Al termine della manifestazione ci siamo diretti al Laboratorio Sociale, dove in assemblea abbiamo discusso dei prossimi passi da fare per promuovere un cambiamento concreto anche all’interno delle nostre scuole.

Crediamo che per combattere il razzismo si debbano creare spazi di discussione fuori e dentro le scuole, dobbiamo tornare ad essere protagonisti dei luoghi che attraversiamo ogni giorno!

 Studenti in Movimento Alessandria

ULTIME NOTIZIE


 

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Il Laboratorio Sociale, in collaborazione con l’etichetta indipendente alessandrina Noize Hills Records, presenta "Tavo & Overture live". Francesco Taverna, in arte TAVO, è un cantautore alessandrino classe '93 che figura tra gli artisti emergenti del panorama...

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

La Casa delle Donne di Alessandria apre un Call dedicata a tuttə lə artistə che vogliono contribuire a dare vita e voce ai muri del nostro cortile interno durante le due giornate del festival “MIA” che si terrà il 17 e 18 settembre. Crediamo che lo spazio che...

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Venerdì 17 e Sabato 18 settembre 2021 la Casa delle Donne apre le porte alla città con la IV edizione di “MIA: Un altro genere di arte”, il festival che ogni anno parla alla città attraverso l’arte: antisessismo, lotta alla violenza di genere, salute, diritti e...

“In provincia l’IVG non è un diritto”

“In provincia l’IVG non è un diritto”

La libertà di decidere sul proprio corpo non è ancora un diritto acquisito e garantito per chi vive nel territorio della provincia di Alessandria. A dimostrarlo, i dati emersi dall’indagine sul diritto all’IVG - coordinata da Non Una di Meno Torino -, e i nuovi...

A proposito di trasparenza e democrazia…

A proposito di trasparenza e democrazia…

Durante il Consiglio Comunale aperto di martedì 15 giugno, dedicato all’attività di Solvay sul territorio della provincia, si è reso evidente quanto ci ha portato a declinare l’invito: l’incontro pubblico altro non è stato che una passerella per Solvay e per le sue...