Negli ultimi mesi in tutta Italia si stanno svolgendo cortei che coinvolgono migliaia di persone tra studenti(medi e universitari),insegnati, personale ATA e ricercatori, i quali vedono minacciato il proprio futuro dalla riforma Gelmini.
Quest’anno abbiamo sentito i tagli sulla nostra pelle, tra classi sovraffollate, tagli a personale ata e insegnanti, riduzione delle ore di sostegno ai disabili e chiusura dei laboratori.
Ora, a due mesi dall’inizio delle lezioni, molte scuole sono state costrette a cambiare gli orari di entrata ed uscita a causa dell’incompatibilita’ con quelli richiesti dalla riforma;
i nuovi orari non coincidono con quelli dei mezzi pubblici, con la conseguenza che la maggior parte degli studenti deve scegliere tra perdere ore di lezione e arrivare a casa nel pomeriggio tardi. Non parliamo poi delle università che rischiano di chiudere i battenti e delle borse di studio che non arriveranno poiché mancano i fondi, alla faccia della meritocrazia.
La beffa finale: “allenati per la vita” progetto finanziato dal ministero dell’Istruzione e della Difesa che mira a introdurre allenamenti paramilitari nelle nostre scuole: questa è l’idea di formazione che ci vogliono propinare.
Il prossimo anno verranno tagliati altri posti di lavoro e altri fondi alla scuola pubblica, peggiorando ancora di più la situazione già precaria dell’istruzione:
non possiamo più permettere che il nostro futuro venga fatto a pezzi!
Scendiamo in piazza assieme al mondo della scuola in tutta Italia!
Riprendiamoci il futuro!
17 novembre: ritrovo ore 8.30 piazza del cavallo
Studenti in Movimento

ULTIME NOTIZIE


 

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Il Laboratorio Sociale, in collaborazione con l’etichetta indipendente alessandrina Noize Hills Records, presenta "Tavo & Overture live". Francesco Taverna, in arte TAVO, è un cantautore alessandrino classe '93 che figura tra gli artisti emergenti del panorama...

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

La Casa delle Donne di Alessandria apre un Call dedicata a tuttə lə artistə che vogliono contribuire a dare vita e voce ai muri del nostro cortile interno durante le due giornate del festival “MIA” che si terrà il 17 e 18 settembre. Crediamo che lo spazio che...

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Venerdì 17 e Sabato 18 settembre 2021 la Casa delle Donne apre le porte alla città con la IV edizione di “MIA: Un altro genere di arte”, il festival che ogni anno parla alla città attraverso l’arte: antisessismo, lotta alla violenza di genere, salute, diritti e...

“In provincia l’IVG non è un diritto”

“In provincia l’IVG non è un diritto”

La libertà di decidere sul proprio corpo non è ancora un diritto acquisito e garantito per chi vive nel territorio della provincia di Alessandria. A dimostrarlo, i dati emersi dall’indagine sul diritto all’IVG - coordinata da Non Una di Meno Torino -, e i nuovi...

A proposito di trasparenza e democrazia…

A proposito di trasparenza e democrazia…

Durante il Consiglio Comunale aperto di martedì 15 giugno, dedicato all’attività di Solvay sul territorio della provincia, si è reso evidente quanto ci ha portato a declinare l’invito: l’incontro pubblico altro non è stato che una passerella per Solvay e per le sue...