Per il secondo anno consecutivo ripartono i corsi di calcetto, taekwondo e boxe presso la palestra di via Piave 65.

L’anno sportivo passato, il primo della neonata Polisportiva Antirazzista Uppercut, è stato un anno pieno di gioie ed obiettivi raggiunti, di costruzione di reti e relazioni con soggetti che intorno a noi lottano quotidianamente per costruire una società degna, solidale ed antirazzista, come ad esempio I Casalesi Contro l’Amianto oppure lo Zapata, centro sociale di Genova, che parteciperanno al triangolare di calcetto per la presentazione della Polisportiva domenica 24 ottobre alle ore 15.00.

L’Uppercut ha inoltre saputo rispondere al bisogno di decine di ragazzi che non possono o non vogliono pagare centinaia di euro per poter praticare sport nelle altre palestre della città: per partecipare ai corsi infatti vengono richiesti 10€ annuali per l’assicurazione più 10€ al mese per boxe e calcetto e 20€ per taekwondo. Questo accompagnato dallo spirito solidale ed antirazzista, valori che stanno alla radice della costituzione del progetto della Polisportiva, ha permesso che la palestra di via Piave diventasse crocevia di storie, esperienze, lingue e culture differenti e punto di riferimento per tutti i giovani e meno giovani che vorrebbero una città più aperta e multiculturale.

Da sempre uno degli obiettivi dell’Uppercut è cercare di costruire al suo interno meccanismi di socialità e confronto che siano in grado di opporsi al clima intollerante e xenofobo instaurato in città dal governo e da partiti come la Lega Nord.

Molto lavoro c’è ancora da fare, sia dal punto di vista organizzativo che prettamente fisico (attrezzature, materiale ecc); questo è il prezzo che si paga a mantenere autonomia ed indipendenza e ne siamo orgogliosi ed entusiasti.

Siamo in tanti a credere in questo progetto e a lavorarci perché crediamo che in ogni città siano necessari luoghi liberi e critici, spazi di costruzione di alternative e conflitto. Per respirare il nostro spirito e vedere l’ottimo lavoro svolto da maestri ed atleti durante gli allenamenti invitiamo tutti a venirci a trovare all’Uppercut Open Day, domenica 24 ottobre alle 15.00, presso il Laboratorio Sociale di via Piave 65, ex caserma VVFF.

Si svolgeranno le esibizioni del corso di boxe, del corso di taekwondo, una partita di calcio femminile delle ragazze del Deportivo Ecuadoregno ed infine un triangolare di calcetto tra Uppercut, Lokomotiv Zapata e I Casalesi Contro l’Amianto.

Polisportiva Antirazzista Uppercut, dalle palestre alle strade: degni, ribelli, antirazzisti.

ULTIME NOTIZIE


 

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

La Casa delle Donne di Alessandria apre un Call dedicata a tuttə lə artistə che vogliono contribuire a dare vita e voce ai muri del nostro cortile interno durante le due giornate del festival “MIA” che si terrà il 17 e 18 settembre. Crediamo che lo spazio che...

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Venerdì 17 e Sabato 18 settembre 2021 la Casa delle Donne apre le porte alla città con la IV edizione di “MIA: Un altro genere di arte”, il festival che ogni anno parla alla città attraverso l’arte: antisessismo, lotta alla violenza di genere, salute, diritti e...

“In provincia l’IVG non è un diritto”

“In provincia l’IVG non è un diritto”

La libertà di decidere sul proprio corpo non è ancora un diritto acquisito e garantito per chi vive nel territorio della provincia di Alessandria. A dimostrarlo, i dati emersi dall’indagine sul diritto all’IVG - coordinata da Non Una di Meno Torino -, e i nuovi...

A proposito di trasparenza e democrazia…

A proposito di trasparenza e democrazia…

Durante il Consiglio Comunale aperto di martedì 15 giugno, dedicato all’attività di Solvay sul territorio della provincia, si è reso evidente quanto ci ha portato a declinare l’invito: l’incontro pubblico altro non è stato che una passerella per Solvay e per le sue...

La lotta paga: Welfare Aziendale a Maxi Di Alessandria!

La lotta paga: Welfare Aziendale a Maxi Di Alessandria!

L’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori ha dato oggi all’unanimità il via libera all’introduzione del Welfare Aziendale presso il magazzino Maxi Di Dpiù di Spinetta Marengo ad Alessandria gestito dall’azienda Ant Srl. Per il periodo compreso dal 1 giugno al 31...