Questa mattina gli studenti dell’ Onda anomala alessandrina hanno inaugurato il ritorno a scuola calando degli striscioni da tutti gli istituti della città che recitavano “Un’ altra volta, un’ altra Onda” e che indicevano l’ assemblea pubblica che si terrà domani presso il centro sociale Crocevia alle 15.30.

Si tratta di un appuntamento importante che coinvolgerà gli studenti delle scuole di tutta la provincia, prima tappa nella costruzione di inziative e nuovi momenti di confronto tra studenti medi e universitari, precari e lavoratori del comparto scuola.

Già da questa mattina gli studenti sono stati affiancati da docenti e personale ATA decisi ad opporsi alla distruzione della scuola pubblica e ai licenziamenti di massa conseguenti ai tagli della 133.

2009/2010: si prevedono nuove mareggiate…

 

ULTIME NOTIZIE


 

Tremate, tremate, le streghe son tornate

Tremate, tremate, le streghe son tornate

Ad Halloween, al grido "Più culoni, meno Menloni" il Laboratorio Sociale e la Casa delle Donne di Alessandria vi invitano alla serata più queer, irriverente, favolosa e ribelle della città. Lunedì 31 ottobre, al Laboratorio Sociale in via Piave 63 ad Alessandria,...

Ricominciano le attività al Laboratorio Sociale

Ricominciano le attività al Laboratorio Sociale

Venerdì 14 ottobre riapriranno le porte del Laboratorio Sociale, spazio giunto ormai al suo quattordicesimo anno di attività politica e sociale ad Alessandria.  Dopo aver ospitato l’assemblea pubblica del Comitato Stop Solvay e il festival MIA, organizzato da Non Una...

Giovedì 13 ottobre, proiezione del documentario “Chemical Bros”

Giovedì 13 ottobre, proiezione del documentario “Chemical Bros”

Verso la manifestazione del 15 ottobre il Laboratorio Sociale ospita una serata dedicata al tema della tutela dell'ambiente e della salute delle persone: giovedì 13 ottobre alle 21.00 la proiezione del documentario "Chemical bros". La proiezione sarà accompagnata dal...

Il 15 ottobre Manifestazione Stop Solvay

Il 15 ottobre Manifestazione Stop Solvay

Mesi fa alcune persone hanno deciso di mettersi a disposizione della comunità, di mettere da parte le proprie paure, e partecipare all'inchiesta "Solvay: la pollution invisible". I risultati sono chiari: nel sangue del 55% degli spinettesi il PFOA supera la soglia di...

Pin It on Pinterest