Ieri sera a Novi Ligure era in programma un convegno del Partito Demoratico sul tema dei trasporti in valle scrivia. Relatori l’onorevole Mario Lovelli, l’ex Presidente della Provincia e Presidente di sala Fabrizio Palenzona, il Sindaco di Novi Robbiano, l’assessore regionale ai trasporti Borioli e il sottosegretario ai trasporti Giachino. Naturalmente tutta la cittadinanza era invitata a partecipare. I No Tav Terzo valico hanno risposto all’invito e appena l’onorevole Lovelli ha parlato della bontà del terzo valico è scoppiata la contestazione. Una trentina di attivisti hanno esposto le bandiere No Tav e interrotto il convegno per una decina di minuti, finché non hanno ottenuto la possibilità di parlare. A quel punto Mario Bavastro, storico esponente ambientalista dell’AFA e dei comitati no tav, ha parlato dal palco fra gli applausi del pubblico presente. Quando la parola è stata poi data al sottosegretario di Berlusconi, gli attivisti hanno abbandonato la sala ricordando che quando partiranno i lavori, saranno pronti a fermare le ruspe.

 

ULTIME NOTIZIE


 

Inizia la lotta al magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

Inizia la lotta al magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo

Sabato si è svolta presso il Laboratorio Sociale l'assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici di ADL Cobas Alessandria del magazzino Maxi Dì di Spinetta Marengo. Sono state scelte le Rappresentanze Sindacali Aziendali ed è stata approvata la piattaforma di lotta. La...

Sabato 26 settembre “Cara Professoressa” al Laboratorio Sociale

Sabato 26 settembre “Cara Professoressa” al Laboratorio Sociale

Già nostro ospite per "Nazieuropa", sabato 26 settembre torna sul palco del Laboratorio Sociale Beppe Casales. Questa volta l'attore e autore porta in scena "Cara professoressa", spettacolo sulla scuola pubblica. Uno spettacolo nato dall'esperienza personale...

Venerdì 25 settembre iniziativa e assemblea di Fridays For Future

Venerdì 25 settembre iniziativa e assemblea di Fridays For Future

Abbiamo passato i mesi del lockdown ad ascoltare il mondo intero parlare di quanto i livelli di inquinamento e le svariate problematiche legate all'emergenza climatica stessero subendo un miglioramento, grazie all'assenza dell'uomo. Abbiamo iniziato a renderci conto...