Ieri pomeriggio nell’atrio di Palazzo Borsalino un centinaio di persone tra studenti, ricercatori e docenti ha preso parte all’assemblea pubblica organizzata da Uniriot Alessandria con la partecipazione di Marco Revelli e Giorgio Barberis, rispettivamente docente e ricercatore della Facoltà di Scienze Politiche.
Partendo da una lettura analitica della legge 133 e delle conseguenze catastrofiche che la sua applicazione avrà per l’intero mondo accademico, gli universitari hanno ribadito più volte la propria contrarietà ad una riforma volta a privatizzare l’università, a bloccare il turn over, a tagliare di netto i finanziamenti alla ricerca di base.
Nella stessa direzione gli interventi di Barberis e Revelli che, vedendo in questa manovra un attacco mortale per l’università e la ricerca, hanno invitato tutti i partecipanti con un accorato appello a rispondere alla chiamata alla mobilitazione lanciata dagli studenti.
Nonostante “l’avviso ai naviganti” che il presidente del consiglio ha appena rivolto a chi contesta la riforma, con cui promette che la violenza di chi occupa le università verrà repressa con la polizia, Uniriot Alessandria risponde immediatamente annunciando l’inizio delle mobilitazioni. Il prossimo appuntamento è per Venerdì, sempre a scienze politiche alle 17, per una assemblea a cui parteciperà tutto il mondo della scuola in rivolta contro la riforma Gelmini.
Se non ora, quando?

 

ULTIME NOTIZIE


 

Alessandria – Contro la Gelmini: resistenza

Alessandria – Contro la Gelmini: resistenza

Questa mattina si è snodato per la città un corteo lungo e rumoroso che ha visto la partecipazione di moltissimi studenti. Dalla manifestazione è emerso chiamaramente il rifiuto verso la riforma Gelmini, ma anche quello verso il sistema scolastico attuale, fatto di...

L’impianto per il bioetanolo ora fa discutere in Regione

L’impianto per il bioetanolo ora fa discutere in Regione

TORTONA - In attesa che la Provincia fissi la data della Conferenza dei servizi che deciderà sulla realizzazione a Rivalta Scrivia dell’impianto della Ibp per la trasformazione del mais in etanolo - occorre risolvere, prima, il problema della distanza di sicurezza...

Alessandria – Non staremo mai zitti, bloccheremo gli sfratti

Alessandria – Non staremo mai zitti, bloccheremo gli sfratti

"Ci vogliono così: imbavagliati e silenziosi, ma non ci avranno mai come ci vogliono loro". E' iniziata con queste parole la conferenza stampa della Rete Sociale per la Casa, davanti all'ingresso del Comune di Alessandria, a cui hanno partecipato una quarantina di...