Questa mattina si è snodato per la città un nuovo corteo di centinaia di studenti contro la riforma Gelmini. Lo striscione di apertura titolava “No alla riforma Gelmini, vogliamo una scuola di tutti/e per tutti/e!”, un messaggio chiaro, riferito soprattutto all’ultima sortita leghista che prevede l’ istituzione di classi differenziate per i migranti. La manifestazione ha gridato per le strade la sua indignazione di fronte a questo provvedimento razzista e xenofobo, soprattutto davanti alla sede della Lega Nord, letteralmente assediata, dove è intervenuto dal sound system uno studente migrante. Gli studenti si sono successivamente allontanati dal centro storico per raggiungere l’ ex caserma dei vigili del fuoco che mercoledì verrà assegnata agli occupanti. Un’ occupazione a cui hanno partecipato attivamente anche gli studenti del movimento studentesco che hanno scelto di creare un laboratorio anti Gelmini all’interno dell’ edificio. Sono tanti i progetti e le iniziative che sono in programma, poiché, come è stato detto dal sound system, oggi è stato solo l’inizio di un percorso di resistenza, ma soprattutto di riappropriazione. I manifestanti si sono quindi dati appuntamento oggi alle 15.30 per riunirsi in assemblea e organizzare le prossime iniziative, mentre domani parteciperanno all’assemblea pubblica indetta dagli universitari all’interno della sede di Scienze Politiche e Giurisprudenza.

ULTIME NOTIZIE


 

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Sabato 16 ottobre, Tavo e gli Overture in concerto

Il Laboratorio Sociale, in collaborazione con l’etichetta indipendente alessandrina Noize Hills Records, presenta "Tavo & Overture live". Francesco Taverna, in arte TAVO, è un cantautore alessandrino classe '93 che figura tra gli artisti emergenti del panorama...

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

Call for artists – MIA 2021 – Un altro genere di arte

La Casa delle Donne di Alessandria apre un Call dedicata a tuttə lə artistə che vogliono contribuire a dare vita e voce ai muri del nostro cortile interno durante le due giornate del festival “MIA” che si terrà il 17 e 18 settembre. Crediamo che lo spazio che...

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Mia 2021 – Un altro genere di arte

Venerdì 17 e Sabato 18 settembre 2021 la Casa delle Donne apre le porte alla città con la IV edizione di “MIA: Un altro genere di arte”, il festival che ogni anno parla alla città attraverso l’arte: antisessismo, lotta alla violenza di genere, salute, diritti e...

“In provincia l’IVG non è un diritto”

“In provincia l’IVG non è un diritto”

La libertà di decidere sul proprio corpo non è ancora un diritto acquisito e garantito per chi vive nel territorio della provincia di Alessandria. A dimostrarlo, i dati emersi dall’indagine sul diritto all’IVG - coordinata da Non Una di Meno Torino -, e i nuovi...

A proposito di trasparenza e democrazia…

A proposito di trasparenza e democrazia…

Durante il Consiglio Comunale aperto di martedì 15 giugno, dedicato all’attività di Solvay sul territorio della provincia, si è reso evidente quanto ci ha portato a declinare l’invito: l’incontro pubblico altro non è stato che una passerella per Solvay e per le sue...

Pin It on Pinterest