Questa mattina si è snodato per la città un nuovo corteo di centinaia di studenti contro la riforma Gelmini. Lo striscione di apertura titolava “No alla riforma Gelmini, vogliamo una scuola di tutti/e per tutti/e!”, un messaggio chiaro, riferito soprattutto all’ultima sortita leghista che prevede l’ istituzione di classi differenziate per i migranti. La manifestazione ha gridato per le strade la sua indignazione di fronte a questo provvedimento razzista e xenofobo, soprattutto davanti alla sede della Lega Nord, letteralmente assediata, dove è intervenuto dal sound system uno studente migrante. Gli studenti si sono successivamente allontanati dal centro storico per raggiungere l’ ex caserma dei vigili del fuoco che mercoledì verrà assegnata agli occupanti. Un’ occupazione a cui hanno partecipato attivamente anche gli studenti del movimento studentesco che hanno scelto di creare un laboratorio anti Gelmini all’interno dell’ edificio. Sono tanti i progetti e le iniziative che sono in programma, poiché, come è stato detto dal sound system, oggi è stato solo l’inizio di un percorso di resistenza, ma soprattutto di riappropriazione. I manifestanti si sono quindi dati appuntamento oggi alle 15.30 per riunirsi in assemblea e organizzare le prossime iniziative, mentre domani parteciperanno all’assemblea pubblica indetta dagli universitari all’interno della sede di Scienze Politiche e Giurisprudenza.

ULTIME NOTIZIE


 

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Fuori gli antiabortisti dai consultori! Sabato 17 aprile tutt* a Torino!

Ancora una volta siamo costrette a vedere la politica scagliarsi contro la libertà di scelta delle donne. “requisiti minimi per gli enti no profit: (…) presenza nello statuto della finalità di tutela della vita fin dal concepimento (…)” riporta il bando emanato dalla...

Il sindaco leghista svende il territorio e la salute pubblica

Il sindaco leghista svende il territorio e la salute pubblica

L'ormai ex direttore dell'ospedale di Alessandria, Giacomo Centini, ringrazia “in particolare il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco che ha favorito il nostro incontro con Solvay: lui è stato il tramite”. Uno studio epidemiologico - pubblicato da...

Parte la campagna di boicottaggio contro la Coop

Parte la campagna di boicottaggio contro la Coop

In solidarietà con le lavoratrici e i lavoratori in lotta nel magazzino di Vercelli Inizia sabato 3 aprile la campagna di boicottaggio contro la Coop. Se vuoi partecipare in solidarietà con le lavoratrici e i lavoratori di Vercelli scarica e stampa il manifesto e il...

Seconda giornata di sciopero alla Coop di Vercelli

Seconda giornata di sciopero alla Coop di Vercelli

Oggi si è tenuta la seconda giornata consecutiva di sciopero al magazzino Coop di Vercelli. L'adesione è stata ancora più alta di quella di ieri con altre lavoratrici e altri lavoratori che si sono uniti alla protesta. I rappresentanti sindacali della Cgil hanno...