All’alba di Martedì 21 Giugno 19 persone vengono arrestate nelle provincie di Alessandria, Asti e Cuneo con l’accusa di far parte della ‘ndrangheta.

Fra gli arrestati il Consigliere Comunale di Alessandria Giuseppe Caridi del Popolo della Libertà.

Scoprire che fra i banchi del Consiglio Comunale sedeva una persona accusata di essere affiliata alla ‘ndrangheta, e che questo sia stato collaboratore del Sindaco della città Fabbio, non può lasciare indifferenti.

La società civile deve reagire e avere la forza di indignarsi.

I cittadini, i rappresentanti istituzionali, i movimenti, le associazioni, i sindacati e i partiti sono invitati ad una

ASSEMBLEA PUBBLICA

VENERDI’ 24 GIUGNO ORE 21 AL

LABORATORIO SOCIALE

(ex caserma Vigili del Fuoco)

via piave 65 Alessandria

Laboratorio Sociale